IL SOFTWARE
Articoli, tips, recensioni e news sul mondo del software

Gnome, DE ufficiale del progetto GNU.

zanox_set3_300x250_it-become-a-publisher
zanox_set1_300x250_it
Il progetto GNOME fornisce: l'ambiente grafico GNOME, un desktop intuitivo ed invitante per gli utenti e la piattaforma di sviluppo GNOME, un framework per creare applicazioni che si integrano all'interno del desktop.

GNOME (GNU Network Object Model Environment) è un desktop environment creato inizialmente da Miguel de Icaza e Federico Mena nell'agosto del 1997, con l'obiettivo di fornire un ambiente di sviluppo e desktop libero per il sistema operativo GNU/Linux.

Grazie a questo e ai risultati raggiunti, è presto stato riconosciuto come il desktop environment ufficiale del progetto GNU.

Al tempo l'unica alternativa sufficientemente completa era KDE, il quale raccoglieva diverse critiche riguardanti il non essere un ambiente aperto (KDE forniva le api per i soli linguaggi C e C++) e non completamente libero, in quanto le librerie grafiche su cui si basa, le Qt, non erano ancora state rilasciate con una licenza libera (in seguito sono state rilasciate sotto licenza GNU GPL e LGPL).

Attualmente GNOME è l'ambiente grafico predefinito di molte distribuzioni Linux, tra le quali Debian, Fedora e Ubuntu.

GNOME 3.10 in modalità panoramica Attività (overview)


GNOME Shell: la principale novità di GNOME 3.0


La comunità di GNOME al GUADEC 2012, A Coruña, 26-31 luglio 2012


Desktop con GNOME 2.22.3 (in tedesco); in primo piano una finestra del file manager Nautilus

Schermata di GNOME 2.26 su Ubuntu


  Programma "Aggiungi applicazioni" in Fedora 10

zanox_set3_300x250_it-become-a-publisher
zanox_set1_300x250_it