Il Software.
  CCleaner il nostro pulitore di fiducia.
 
Ccleaner il nostro pulitore di fiducia.

Image


Molti sanno (o lo scopriranno presto) che windows di per se è molto disordinato o per meglio dire gestisce le disinstallazione in modo confusionale, lasciando residui sparsi tra registro e file temp. Con l'andare del tempo il nostro registro di sistema sarà inevitabilmente pieno zeppo di voci inutile e questo creerà lentezza e instabilità di sistema.

Uno dei tanti motivi per cui accade questo è "l'usura" o meglio dire tutte quelle operazioni di:

  • Installazione nuovi programmi
  • disinstallazione vecchi programmi
  • Navigazione internet
  • Download da internet
  • e così via...

Anche se puliamo manualmente il computer disinstallando i programmi obsoleti ci accorgeremo che windows non sempre riesce ad eliminare tutti i file e le chiavi dei programmi, ma tende a lasciare traccia. Da molto tempo esistono applicazioni in grado di liberare il computer da questi file, però c' è anche da dire che questi software nella maggior parte dei casi erano più dannosi che utili.
Ma bisogna ricredersi e dare fiducia a Ccleaner sviluppato dalla software house Londinese Piriform Ltd, disponibile in italia (con traduzione ITA). Questo a differenza degli altri pulitori/ottimizzatori ci mostra tutte le operazioni che va ad eseguire in modo trasparente indicandoci file per file, così possiamo renderci conto di “quali cose va a toccare”.

Il programma è scaricabile liberamente e gratuitamente a questo indirizzo: www.ccleaner.com

Analizziamo CCleaner:

Una volta installato al primo avvio possiamo notare subito la sua leggerezza e velocità che non guastano mai...
Le funzioni principali sono subito a portata di mouse , come potete vedere nella foto ccleaner si divide
in 4 funzioni principali:

  • Cleaner - Pulizia dei file
  • Problemi - Riparazione/pulizia del registro.
  • Strumenti – Altre funzioni tra cui (chiavi di avvio, e disinstallazione applicazioni)
  • Opzioni – Varie configurazioni : Lingua, opzioni generiche, info sull'autore ecc...

Image

Fino a qua nulla di strano... Ma se fate caso all'elenco delle applicazioni (di cui ccleaner fa la pulizia) noterete che l'elenco è dinamico e aggiornato! Ovvero questo elenco si basa sulle applicazioni realmente installate, e cambieranno ogni qual volta aggiungerete o rimuoverete programmi.

Image

CLEANER
Una volta selezionati i programmi su cui eseguire la pulizia possiamo procedere con ANALIZZA o AVVIA CCLEANER, il primo analizza soltanto il sistema e ci propone quali file andranno eliminati, il secondo li elimina. In questo modo possiamo renderci conto quali file intende eliminare.
Image
clicca per ingrandire


PROBLEMI
Passiamo al registro, questa funzione scansionerà il nostro registro utilizzando come riferimento alcune chiavi più utilizzate; attenzione non tutte! In un certo senso questo ci da abbastanza sicurezza che le chiavi più particolari non andranno rimosse (che sono quelle più rischiose) saranno prese in esame le chiavi più sicure. A questo punto procediamo con RIPARA , subito dopo ci comparirà un messaggio simile

Image
clicca per ingrandire

Ccleaner ci chiede di salvare una copia di backup operazione che consiglio di fare sempre (non si sa mai). Anche se finora non ha mai dato nessun problema a molti utenti.

Per recuperare il backup (nel caso c'è ne fosse bisogno) è sufficiente fare doppio clic sul file generato di backup.

Image

Le altre funzioni sono meno importanti ma utili ad esempio entriamo in Strumenti e clicchiamo su disinstallazione programmi, qui vedremo l'elenco delle applicazioni installate con la possibilità di rimuovere / modificare la chiave di registro o disinstallare l'intero programma. Quest'ultima sconsiglio di usarla in quanto è più naturale usare la disinstallazione/applicazioni di windows, qualora si riscontrassero problemi possiamo tentare con la funzione di Ccleaner.

Image

AVVIO
Un'altra funzione utile è AVVIO dove possiamo consultare l'elenco dei programmi che partono all'avvio e una volta per tutte possiamo eliminare direttamente queste chiavi. Ovviamente controlliamo prima se queste sono utilizzate o meno aiutandosi con il nome del programma e il percorso.

Image
clicca per ingrandire

Diamo uno sguardo alle opzioni, per prima cosa assicuriamoci di aver selezionato la nostra lingua, selezioniamo le impostazioni che desideriamo e passiamo alla prossima scheda.

Image
Clicca per ingrandire

COOKIE
I Cookie per chi non lo sapesse sono dei piccoli file di testo ed al suo interno sono segnalate le nostre preferenze e tal volta sono necessari per accedere hai siti protetti.

Image
clicca per ingrandire

Ad esempio se utilizziamo ebay troverete il Cookie di ebay con salvate le nostre preferenze es salva la pass oppure non salvare la pass, accedi in automatico e così via. Se queste funzioni ci interessano selezioniamo il Cookie e spostiamolo nella scheda Cookie da conservare. Consiglio conservare tutti i
Cookie dei siti che visitiamo più di frequente e soprattutto a quelli a cui siamo registrati.Questa opzione serve per evitare che durante la pulizia vengano cancellati (spesso vengono considerati inutili).

Comunque sia anche se li cancelliamo non succede nulla, avremo soltanto la scocciatura di riscrivere username e password in quei siti dove siamo registrati.


PERSONALIZZATE

Di default come possiamo vedere è vuota, ed è stata progettata per inserire alcune cartelle e file su cui non vogliamo il controllo di ccleaner.

Il nostro pulitore come vi ho premesso non cancella nessun cartella/file personale quindi non occorre specificare niente in quest'area.
Ma se vogliamo avere l'assoluta certezza Aggiungiamo i file e cartelle importanti ad esempio documenti/immagini o i nostri backup ecc..

Image

AVANZATE
Nella scheda avanzate troveremo 5 funzioni riguardanti le notifiche e il trattamento dei file temporanei, qui vi consiglio di lasciare tutto come di default, al limite disabilitiamo i messaggi di notifica che ci danno fastidio.

Image

INFO SU...
In quest'area possiamo sapere tutte le informazioni riguardanti la versione, l'autore e alcuni comandi avanzati di ccleaner. Prendiamo atto soltanto dell'indirizzo al quale possiamo scaricare una versione aggiornata. Consiglio di controllare una volta al mese gli aggiornamenti.

Image

CRONOLOGIA VERSIONI:
Quest'area è dedicata principalmente agli sviluppatori, ci informa in dettaglio quali miglioramenti sono stati apportati da una versione all'altra.

Image

 
  Today, there have been 17 visitatori (145 hits) on this page!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=