Il Software.
  Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte
 

Oltre a un plugin per la gestione di un sito multilingua WordPress, c'è anche un add-on per la traduzione automatizzata ed estemporanea dei contenuti

Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte

Nel corso del precedente post ti ho spiegato come vi siano due metodi principali per ottenere un sito multilingua WordPress, indicandoti anche le differenze fra un metodo manuale e uno automatico. Ti ho fatto vedere come installare un plugin (Polylang) per tradurre manualmente il tuo sito e come iniziare a usarlo, ma non ti ho mostrato come tradurre categorie, tag e altri elementi del tuo WordPress.

Di seguito troverai proprio questa parte a cui segue, come promesso, la sezione relativa all’integrazione nel tuo sito WordPress di un sistema di traduzione automatizzato.

Buona lettura!

Tradurre le categorie e tutti gli altri elementi di un sito multilingua WordPress con Polylang

Tradurre le categoria, i tag e tutti gli altri elementi di tassonomia del tuo sito multilingua WordPress con Polylang non è complicato.

Ad esempio, per tradurre le categorie, non devi fare altro che cliccare su Articoli/Categorie nel menu del tuo backend WordPress. Inserisci la categoria nella tua lingua di appartenenza e poi clicca sull’icona a forma di + per aggiungere la medesima categoria in un’altra delle lingua che vuoi implementare sul tuo sito.

Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte

La medesima operazione devi condurla per tutti gli altri oggetti del sito multilingua WordPress che vuoi tradurre nelle altre lingue da gestire.

Arrivato a questo punto, hai quasi finito, ma devi ricordarti ancora di una cosa. Devi consentire all’utente che giunge sul tuo sito di poter scegliere la lingua in cui vedere il contenuto che sta visionando.

Devi insomma aggiungere al frontend del tuo sito multilingua WordPress un selettore di idioma. Più difficile a dirsi che a farsi.

Infatti, non devi fare altro che cliccare su Aspetto/Widgets e trasportare il widget Language Switcher in una sidebar o in una delle qualsiasi altre aree widget che hai definito per la tua installazione WordPress. Puoi scegliere se usare un menu a tendina o i pulsanti radio e qualunque sia la tua scelta, il risultato dopo aver cliccato sul pulsante di salvataggio sarà simile al seguente.

Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte

Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte

Usare il traduttore automatico per ottenere un sito multilingua WordPress

Definito il metodo manuale con cui puoi gestire un sito multilingua WordPress, non ti resta che provare a visionare il metodo automatico, quello che, come ti dicevo nello scorso post, non ti dà risultati impeccabili, ma è comunque più veloce da implementare, in quanto ti evita di dover tradurre a mano tutti i contenuti, le categorie, i tag e via discorrendo del tuo sito.

Per procedere verso l’uso di un sistema automatizzato, ti devi affidare al re delle traduzioni automatiche, ossia Google Translate.

Per integrare Google Translate nel tuo sito multilingua WordPress, devi accedere al tuo backend, cliccare su Plugin, scegliere la voce Aggiungi nuovo e nel campo Cerca, digitare Google Language Translator (che puoi scaricare anche manualmente, direttamente dal repository ufficiale di WordPress) e cliccare su Cerca plugin. Clicca sul link Installa adesso sul primo risultato e segui la procedura automatica di installazione, ricordando di attivare il plugin come sei solito fare con tutti gli add-on.

Dopo l’attivazione, vai su Impostazioni/Google Language Translator e configura il plugin, scegliendo la lingua originale del tuo sito, le lingue in cui vuoi offrire la traduzione, la dimensione delle bandierine relative alle lingue da inserire nel tuo sito multilingua WordPress e l’eventuale aggiunga di un CSS personalizzato.

Un sito multilingua WordPress senza troppi sforzi – II parte

Al termine, ricorda di salvare il tutto e avrai così il tuo Google Translate integrato nel front-end del tuo sito multilingua WordPress per consentire agli utenti di vedere i contenuti delle tue pagine nella propria lingua nativa.

 
  Today, there have been 5 visitatori (47 hits) on this page!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=