Il Software.
  Page Speed Insights per velocizzare un sito web.
 
In occasione dei 10 anni dalla nascita di Adsense, Google ha inserito nell'interfaccia utente un gioco di ping-pong in stile vintage che non so quale gradimento abbia avuto negli utenti. Sempre nella pagina iniziale ha fatto la sua comparsa la Scheda Punteggi che assegna un voto da 1 a 5 cerchietti per tre sezioni giudicate importanti per il miglioramento di Adsense. Quando c'è un miglioramento in uno di questi fattori viene visualizzata una freccia verde mentre se c'è un peggioramento se ne vedrà una rossa.
 
La sezione Ottimizzazione delle entrate è suddivisa in Formati di annunci consigliati, Annunci di testo e illustrati attivati e Errori crawler. Nella sezione Google+ si rileva se il pulsante di G+ sia stato o meno aggiunto alle nostre pagine web. Infine su Stato di salute del sito viene monitorata quella che sono le prestazioni della pagina. Si tratta di un déjà vu visto che le Prestazioni del sito erano già state introdotte negli Strumenti per Webmaster e già si può monitorare la velocità di un dominio tramite Google Analytics. Tutto questo perché la velocità di caricamento è un fattore che determina il suo posizionamento nei risultati di ricerca, di conseguenza le performance degli annunci, e perché secondo Google una più rapida apertura della pagina migliora l'esperienza utente
 
 
scheda-punteggi
 
Se si va su Stato di salute del sito > Prestazioni velocità della pagina e si clicca sulla freccia in basso si vede che sono state monitorate una o più pagine del nostro account in relazione alla loro velocità di apertura. Il link successivo porta direttamente a Page Speed Insights che è un tool di Google per aiutare gli webmaster a aumentare la velocità della pagina.
 
page-spedd-insights
 
Si può anche incollare l'URL di una qualsiasi pagina su Page Speed Insights per avere consigli sulla sua velocizzazione. Ciascuna pagina ha un punteggio che arriva fino a un massimo di 100. Nella colonna di sinistra oltre alle migliorie già inserite ci sono quelle che secondo Google andrebbero fatte. Alcune di queste sono impossibili per gli utenti di Blogger che non possono accedere ai relativi server, altre lasciano perplessi ma molte sono veramente utili per migliorare le performance.
 
Questo sito ottiene un punteggio di 99 su 100 e ha già realizzato 24 migliorie significative. Secondo Page Speed si dovrebbero preferire le risorse asincrone per i widget di Facebook, Google+ e Twitter. In realtà già da tempo uso il codice asincrono per questi social ma forse non è stato ancora rilevato. Ho scoperto per esempio che i CSS è meglio inserirli nel modello piuttosto che nel singolo widget. Per ogni consiglio c'è il link Ulteriori informazioni su come bisogna fare per migliorare le performance.
 
Esiste anche una estensione Page Speed Insights per Chrome e una addon per Firefox. Usando Chrome bisogna andare nella icona in alto a destra quindi scegliere Strumenti > Strumenti per sviluppatori. Dopo aver aperto la pagina che ci interessa si va su Page Speed quindi su Avvia Analisi

page-speed-insights
 
Si visualizzeranno gli stessi dati che si sono avuti con il tool senza estensione e con gli stessi consigli per le modifiche da apportare al sito. Stimolato dai risultati ottenuti con Page Speed ho analizzato il mio modello e ho scoperto che il codice sincrono di Google+ in effetti è ancora presente ma è nella Navbar, widget ufficiale di Blogger che tra l'altro ho nascosto.
 
  Today, there have been 5 visitatori (103 hits) on this page!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=