Il Software su Pinterest

IL SOFTWARE
Articoli, tips, recensioni e news sul mondo del software

Come migliorare il contenuto del tuo blog (7 consigli di redazione)

Attualmente la maggior parte delle persone hanno creato un blog, che sia per promuovere un’attività o diffondere qualsiasi tipo di informazione. Sembrerebbe un compito facile scrivere quotidianamente uno o due articoli accompagnati da una bella immagine.

Ovviamente costruire un blog di successo non è un compito facile. Al contrario devi investire molto tempo e energia nell’attività. Ogni aspetto del blog deve essere ottimale per ottenere il traffico desiderato.

Ovviamente non devi essere uno scrittore professionale per pubblicare i tuoi articoli sul web. Ma devi avere conoscenze generali di redazione per offrire ai lettori contenuti di qualità. L’italiano è dotato di struttura e termini da usare con intelligenza quando crei i tuoi scritti.

Se vuoi migliorare il contenuto del tuo blog, questo articolo è per te. Segnaliamo ora gli errori più comuni di redazione e scrittura da evitare per redigere un testo impeccabile:

 

1.- Uso eccessivo delle virgole

 

In italiano è comune usare le virgole ma bisogna evitare un uso eccessivo. Quando separi molto le frasi con le virgole generi difficoltà di lettura. Accade la stessa cosa quando separi con una virgola soggetto e predicato.

 

2.- Uso eccessivo delle maiuscole

 

Sono i nomi propri e le parole iniziali delle frasi dopo un punto (o punto esclamativo o interrogativo) devono essere scritte in maiuscolo. Allo stesso modo non si usano maiuscole dopo altra punteggiatura.

Anche se questi sono i due errori più comuni nell’uso delle maiuscole, esistono decine di regole aggiuntive. Puoi verificare le regole complete su internet per ampliare le tue conoscenze sul tema.

 

3.- Discordanza tra soggetto e predicato

 

Queste inconsistenze nei testi sono note come anacoluti. Quando si cambia repentinamente la struttura sintattica, l’orazione diventa confusa. Questo fenomeno è comune quando l’orazione è riferita a gruppi. Per esempio è errato dire ‘sono gente’ o ‘c’era molte persone’. Le frasi corrette sono ‘è gente’ e ‘c’erano molte persone’.

 

4.- Paragrafi troppo lunghi

 

Gli esperti di redazione consigliano di non superare le dieci righe in un paragrafo. Nel caso particolare di un blog la lunghezza deve essere minore dato che gli utenti vogliono una lettura leggera.

Per evitare che il lettore perda interesse vedendo paragrafi lunghi e densi e blocchi il testo, cerca di generare frasi corte per costruire un paragrafo lungo non più di sei righe.

 

5.- Abusare delle parole complesse

 

 

Secondo Ernesto Sábato ‘un buon scrittore esprime grandi cose con poche parole; invece un pessimo scrittore dice cose insignificanti con parole grandiose’. Per questo non vale la pena di fare gli intellettuali utilizzando espressioni articolate. Se complichi molto il tuo linguaggio non avrai lettori.

L’ideale è che il contenuto del tuo blog sia all’altezza – intellettualmente parlando – di tutti. A meno che le pagine non siano dirette a piccoli gruppi di accademici che usano un gergo particolare, le parole usate devono essere semplici.

 

6.- Uso scorretto degli accenti

 

In italiano ci sono parole accentate e bisogna curare questo aspetto, dato che l’utilizzo scorretto renderà il tuo testo poco curato.

 

7.- Cacofonie

 

Le parole cacofoniche si riferiscono all’effetto acustico prodotto dal mix di parole o suoni che sono ripetitivi e stridenti. Per evitare questo effetto devi evitare di usare le stesse parole. Ti consigliamo di sostituirle con sinonimi.

L’ortografia corretta piacerà ai tuoi lettori. Ora sei pronto per creare testi interessanti degni di un’opera letteraria. Se pensi di avere bisogno di aiuto extra per correggere i tuoi testi e verificarli, puoi cercare un correttore grammaticale su internet.

Conoscevi questi errori? Conosci altri errori comuni? Facci sapere la tua opinione. Nel frattempo puoi analizzare i testi degli oltre 10.000 media disponibili sulla piattaforma di content marketing Coobis.

I miei preferiti in Instagram
My Ping in TotalPing.com